Aiuti economici per chi studia online

Per via della recente crisi economica, molti lavoratori hanno deciso di migliorare la loro posizione nel mercato del lavoro acquisendo nuove competenze studiando corsi online. Indipendentemente dall’eventuale successo di questa scelta, chi decide di studiare online deve comunque trovare i mezzi per finanziare questa sua nuova attività.

Esistono numerose iniziative, pubbliche e private, per aiutare economicamente lo studente che studia online. Esistono programmi di borse di studio che permettono a molti di frequentare corsi online che altrimenti non avrebbero potuto permettersi. Chiedete all’istituto cui contate iscrivervi quali opportunità di aiuto economico sono disponibili per quel corso online e le condizioni per ottenerle.

Inoltre, le banche propongono prestiti agevolati per gli studenti e anche per chi studia su Internet. L’ideale è dimostrare alla banca che i corsi online e il diploma online che si ha l’intenzione di acquisire rappresenta un aumento di reddito potenziale che giustifica l’investimento da parte della banca in un prestito per frequentare la scuola online.

Potete anche ricevere dei doni e dei contributi speciali: ne possono beneficiare candidati che si trovano in situazioni finanziarie particolarmente disagiate. Esistono anche dei premi che vanno in genere a studenti che hanno ottenuto risultati particolarmente positivi nei loro esami. Le scuole online dovrebbero essere in grado di fornirvi le informazioni al riguardo. Attenzione ai molteplici nomi che gli aiuti economici possono prendere: interventi integrativi, premi alla laurea, prestiti fiduciari.

Citiamo infine gli esoneri e i rimborsi. Di questi possono beneficiare studenti aventi un grado di invalidità importante o il cui reddito sia al di sotto di un livello definito. Dovrete sicuramente fornire le prove di queste condizioni per ottenere i vantaggi richiesti: ISEE, ISPE, documenti medici. Ci sarà forse un po’ di burocrazia ma ne vale la pena. Non è detto però che tutti gli istituti di studio online riempiano i requisiti per questi vantaggi, il cui finanziamento è spesso pubblico (generalmente da enti regionali).

Invece, gli aiuti economici in natura che esistono per chi studia negli atenei tradizionali (posti letto, servizi abitativi, pasti nelle mense universitarie) non si applicano ovviamente agli studenti online.